loading
Dove Siamo
Chiamaci
Rovato

Via 25 Aprile, 231

Numero di telefono
Manerbio

Via Cremona, 101

Numero di telefono
Assistenza
Orzinuovi

Via Milano, 164

Numero di telefono
Assistenza
  • Più spazio, meno peso: una struttura leggera e intelligente
  • Comoda, pratica e ingegnosa: la nuova architettura dei sedili e il portellone posteriore che si apre senza mani
  • Atletica, elegante, curata: il design della futura station wagon di successo
  • Veloce, potente, efficiente: motori turbo diesel e benzina di ultima generazione
  • Moderna, connessa, sicura: OnStar, il nuovo sistema IntelliLink e i fari IntelliLux LED®

 

Rüsselsheim/Porto.  Opel continua a mietere successi nel segmento delle compatte con ben due nuovi modelli: dopo il riuscito lancio di mercato di nuova Astra berlina 5 porte avvenuto qualche mese fa, la versione Sports Tourer è ora pronta ai blocchi di partenza e giungerà nelle concessionarie a primavera. Opel ha già ricevuto più di 130.000 ordini per Astra 5 porte e Sports Tourer. L’ultima arrivata tra le station wagon compatte si inserisce nel solco di una tradizione iniziata nel 1963 con la presentazione della prima Kadett A CarAvan e a cui Opel è sempre rimasta fedele. Dei 24 milioni di Kadett e Astra vendute finora, 5,4 milioni sono state versioni station wagon. Nuova Astra Sports Tourer è la decima generazione di wagon compatta Opel e segue le stesse linee di sviluppo pionieristiche della sorella 5 porte. Astra Sports Tourer è dotata di un’architettura completamente nuova ed estremamente leggera, che ne riduce il peso di circa 190 chilogrammi rispetto al modello in uscita. Astra Sports Tourer monta motori di ultima generazione ed è pertanto più vivace, più brillante e più divertente da guidare. I consumi risultano tuttavia inferiori rispetto al passato, pertanto la nuova compatta Opel si rivela estremamente interessante come vettura aziendale e per chi macina chilometri su chilometri e ha bisogno di una station wagon che sia allo stesso tempo pratica e di rappresentanza.

 

Come la versione 5 porte, Astra Sports Tourer sarà disponibile con OnStar e i nuovi sistemi di infotainment IntelliLink che renderanno l’offerta di connettività ricca e all’avanguardia. Lo stesso vale per i numerosi sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida e per dotazioni finora presenti solo su vetture di segmenti superiori. Infine, ma non per questo da sottovalutare, nuova Astra Sports Tourer catalizzerà gli sguardi grazie al suo design elegante, slanciato e atletico. Aerodinamica e abitacolo dimostrano in modo perfetto come questa vettura si distingua per l'intelligenza delle soluzioni adottate. Con un Cx pari a 0.272, Astra Sports Tourer è efficiente quanto la versione 5 porte. Il nuovo modello ha esattamente le stesse dimensioni di quello che va a sostituire ma l'abitacolo è notevolmente più ampio. Lo spazio è aumentato in altezza per i passeggeri anteriori e per le gambe sul sedile posteriore e il vano di carico è aumentato di 80 litri, per un totale di ben 1.630 litri. Nuova Astra Sports Tourer dimostra di essere generalmente più confortevole e consente per esempio di posizionare tre seggiolini per bambini sul sedile posteriore. Astra Sports Tourer risulta pertanto perfetta per l’uso quotidiano, come vettura aziendale o come versatile familiare.

 

“Nuova Astra Sports Tourer e nuova Astra 5 porte sono due espressioni altrettanto riuscite della stessa filosofia. In entrambi i casi, Opel e il segmento delle compatte fanno un enorme passo in avanti. Oltre a offrire una connettività avanzatissima e un design molto moderno, la station wagon si distingue ancora di più per l’efficienza,” ha dichiarato Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel Group. “La Sports Tourer è la combinazione perfetta di praticità e dinamismo: più spazio, peso inferiore ed equipaggiamenti e funzioni intelligenti e pionieristici come il portellone posteriore che si apre e si chiude automaticamente con un piccolo movimento del piede. È così che deve essere una station wagon compatta al giorno d’oggi.”


Soluzioni efficienti: design atletico e tanto spazio

 

Nuova Astra Sports Tourer si distingue per l’aspetto atletico. Proprio come la sorella 5 porte, sviluppa ulteriormente la filosofia stilistica Opel ‘l’arte scultorea incontra la precisione tedesca’: il risultato è una vettura efficiente, leggera e dinamica. La griglia è caratterizzata dalla doppia barra cromata dal nuovo disegno che sostiene il logo Opel, e si fonde con i gruppi ottici anteriori, formando un’unità dal punto di vista grafico. La Sports Tourer sviluppa ulteriormente i tratti dinamici della 5 porte. La linea del tetto leggermente arcuata fa sembrare la station wagon ancora più lunga, un effetto ulteriormente sottolineato dal montante C diviso. Il posteriore unisce funzionalità, sportività ed eleganza. Astra Sports Tourer appare stabile, robusta e sicura, un’impressione rafforzata dai profili prominenti dei passaruota posteriori e dai gruppi ottici posteriori divisi.

 

La Sports Tourer di ultima generazione ha pressoché le stesse dimensioni del modello uscente con una lunghezza di 4.702 millimetri, una larghezza di 1.871 millimetri (con gli specchietti retrovisori esterni ripiegati) e un’altezza di 1.510 millimetri, ma offre molto più spazio per i passeggeri e per eventuali bagagli. Al posto guida si misurano 26 millimetri di altezza in più, i passeggeri posteriori hanno 28 millimetri di spazio in più per le gambe: due notevoli miglioramenti in termini di percezione dello spazio e comfort. Inoltre nuova Astra Sports Tourer può accogliere ben tre seggiolini per bambini sul sedile posteriore, a seconda delle dimensioni. I due posti esterni dispongono del sistema di ancoraggio ISOFIX. Inoltre il bagagliaio raggiunge i 1.630 litri grazie alla generale efficienza della struttura.


Intelligente e flessibile: l’utilità quotidiana dei miglioramenti del vano bagagli

 

Nuova Astra Sports Tourer presenta una novità estremamente pratica, che risulterà utile per l’uso quotidiano: per la prima volta sarà possibile azionare il portellone posteriore senza maniglia o telecomando. Insieme al sistema di apertura “Keyless Open” un semplice gesto del piede sotto il paraurti posteriore è sufficiente per aprire il portellone. Un secondo rapido movimento sotto il paraurti e il portellone si chiude. Questo sistema intelligente è in grado di rilevare eventuali ostacoli e blocca il meccanismo in caso di emergenza. E’ comunque ancora possibile aprire il portellone con il tasto sul lato guidatore o mediante il telecomando.

 

Per aumentare la capacità del bagagliaio, nuova Astra Sports Tourer è dotata di sedili posteriori abbattibili (40/20/40) che permettono di configurare il vano di carico in modo ancora più flessibile. E’ disponibile inoltre a richiesta la gamma di prodotti FlexOrganizer con barre laterali, reti e diverse opzioni di fissaggio, in modo da poter trasportare qualsiasi cosa in modo ordinato e sicuro.


Struttura leggera + motori di nuova generazione = grande piacere di guida e bassi consumi

 

Tutti i componenti di Astra Sports Tourer sono stati studiati pensando a praticità ed efficienza. Il risultato non è visibile solo in termini di uso efficiente dello spazio, ma soprattutto per quanto riguarda il peso. Il design compatto di carrozzeria e abitacolo e la leggerezza della scocca hanno fatto perdere alla station wagon fino a 190 chilogrammi. Un risultato impressionante raggiunto grazie all’adozione di acciai alto- e ultraresistenti, a interventi sugli assi, nella parte anteriore e posteriore e a un nuovo processo di produzione. La versione d’ingresso di Astra Sports Tourer pesa solo 1.188 chilogrammi (guidatore compreso) ed è più leggera che in passato, il che ha ovviamente una ricaduta positiva sull’agilità, il comfort, i consumi e i costi di gestione.

 

Le motorizzazioni, i cui livelli di potenza vanno da 70 kW/95 CV a 147 kW/200 CV (consumi ed emissioni di CO2 nel ciclo misto: 6,2-3,6 l/100 km; 142-95 g/km) rafforzano le caratteristiche di cui sopra. La Sports Tourer monterà esclusivamente motori di ultima generazione. I propulsori diesel e benzina con cilindrata da 1.0 a 1.6 litri sono estremamente efficienti, reattivi e fluidi.

 

Una novità è il turbo diesel 1.6 litri doppio stadio, al vertice della gamma. Il 1.6 BiTurbo CDTI da 118 kW/160 CV è particolarmente compatto e sviluppa 350 Nm di coppia massima a partire da soli 1.500 giri. La superiorità di questo common rail deriva dalla turbocompressione sequenziale doppio stadio. Una piccola turbina a geometria variabile assicura una reattività esemplare, che elimina il classico “ritardo del turbo” ai regimi più bassi. Astra Sports Tourer con motore BiTurbo 1.6 litri passa da 80 a 120 km/h in soli 8,1 secondi. Questa vettura non è solo potente ma registra consumi ridotti e, in abbinamento con cambio manuale a sei velocità, Start/Stop e pneumatici a bassa resistenza al rotolamento, consuma solo 4,2 litri per 100 chilometri (112 grammi di CO2 per chilometro). Grazie a questo nuovissimo propulsore, l’offerta dei diesel nella famiglia Astra si espande a quattro livelli di potenza, tutti basati sulla stessa cilindrata 1.6, ossia 70 kW/95 CV, 81 kW/110 CV, 100 kW/136 CV e 118 kW/160 CV.

 

Cinque sono le unità benzina a disposizione di Astra Sports Tourer, tra cui il Turbo 1.0 ECOTEC a iniezione diretta in alluminio e il quattro cilindri turbo 1.4. Il nuovo Turbo 1.6 ECOTEC a iniezione diretta che è stato presentato al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte è il top di gamma di Astra Sports Tourer. Questo turbo a iniezione diretta da 147 kW/200 CV genera una coppia impressionante di ben 300 Nm (consumi ed emissioni di CO2 nel ciclo misto: 6,2 l/100 km, 142 g/km, con pneumatici a bassa resistenza al rotolamento).


Grande risparmio: qualità premium e costo di proprietà totale ridotto

 

L'efficienza fuori dal comune di nuova Astra Sports Tourer non è legata esclusivamente alle sue innovative motorizzazioni. Grazie ai modernissimi metodi di produzione e ai materiali di qualità elevata, il livello qualitativo generale della vettura risulta eccellente, caratteristiche che hanno un effetto positivo anche sul costo totale di proprietà (Total Cost of Ownership - TCO), l'ennesimo fattore in cui nuova Astra diventa il punto di riferimento per la categoria.


Tecnologie innovative: livelli superiori di sicurezza, comfort e connettività

 

Oltre a distinguersi per i suoi motori modernissimi e all'avanguardia, nuova Astra Sports Tourer diventa un nuovo punto di riferimento anche per sicurezza, infotainment e comfort. I fari intelligenti IntelliLux LED® di nuova Astra Sports Tourer costituiscono un'altra prima assoluta nel segmento delle compatte. Essi consentono di guidare sulle strade extraurbane tenendo sempre accesi gli abbaglianti senza accecare gli altri guidatori e spengono automaticamente e continuamente i singoli moduli LED quando il sistema riconosce i veicoli che provengono dalla direzione opposta o che precedono la vettura, semplicemente 'tagliando fuori' l'area intorno alla fonte di luce, mentre il resto della strada resta illuminato dalla luce degli abbaglianti. Questo sistema rivoluzionario aumenta la sicurezza attiva di tutti gli utenti della strada e il comfort di chi guida Astra Sports Tourer di notte. Numerosi sistemi innovativi di assistenza alla guida basati sulla telecamera anteriore Opel Eye di ultima generazione offrono supporto a chi guida, a partire dal riconoscimento cartelli stradali Traffic Sign Assist, più preciso e dotato di ulteriori funzioni, al Lane Keep assist, che permette perfino di correggere attivamente lo sterzo in caso di emergenza, per giungere al dispositivo di avviso incidente Forward Collision Alert con frenata di emergenza automatica Collision Imminent Braking.                 

 

Nell'abitacolo si trova un altro elemento unico per la categoria delle compatte: OnStar, il servizio di connettività e assistenza personale che funge da angelo custode per guidatore e passeggeri. Saranno inoltre presentati due nuovi sistemi di infotainment IntelliLink di ultima generazione compatibili con Apple CarPlay e Android Auto. Chi effettua lunghe percorrenze e utilizza l'auto con grande frequenza potrà usufruire del comfort garantito dai nuovi sedili ergonomici premium certificati dall'associazione di esperti posturali AGR, dotati di regolazione delle imbottiture laterali, funzione di massaggio e memory e ventilazione. Aumenta anche il comfort dei passeggeri che si siedono in seconda fila grazie al riscaldamento dei due sedili posteriori esterni.

 

Astra Sports Tourer rappresenta tradizionalmente circa il 30% delle vendite di Astra in Europa. I principali clienti sono i possessori di auto aziendali e le famiglie che intendono disporre di un vano bagagli pratico e godere di un elevato comfort. I principali mercati di questa versatile station wagon sono Germania, Regno Unito e Italia. Nuova Astra Sports Tourer sarà disponibile in Italia dalla primavera 2016.

vai al bottone sopra