loading
Dove Siamo
Chiamaci
Rovato

Via 25 Aprile, 231

Numero di telefono
Manerbio

Via Cremona, 101

Numero di telefono
Assistenza
Orzinuovi

Via Milano, 164

Numero di telefono
Assistenza
  • In Europa le vendite sono aumentate di circa 8.500 unità nei primi tre mesi del 2015
  • Cresce la quota di mercato totale, con incrementi in 11 paesi europei
  • In Italia le immatricolazioni sono cresciute nel primo trimestre del 29% rispetto all’anno scorso

 

Rüsselsheim.  Opel è sulla strada giusta: con 279.306 immatricolazioni di nuove vetture nei primo trimestre del 2015, le vendite del costruttore tedesco sono risultate notevolmente superiori a quelle dello stesso periodo di un anno fa, secondo i dati preliminari. L’incremento delle vendite è del 3,1%, ossia circa 8.500 vetture. Grazie a questo dato, Opel e il marchio gemello britannico Vauxhall sono cresciute un po’ più del mercato europeo, che ha fatto registrare un incremento del 2,8%. La quota di mercato della casa di Rüsselsheim continua a crescere rispetto al 2013 e al 2014 e tocca il 5,83%, un dato leggermente superiore rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

 

Peter Christian Küspert, Vice President Sales e Aftersales di Opel Group, ha accolto con piacere i dati, che confermano la crescita del marchio in 11 mercati europei. “In paesi come il Regno Unito, la Spagna, la Polonia e la Turchia, la domanda è notevolmente superiore rispetto allo scorso anno. La nostra gamma di modelli giovani e interessanti ci permette di sfruttare al meglio questa congiuntura di mercato.”

 

Mokka, il SUV compatto, continua ad essere estremamente popolare ed ai vertici del proprio segmento in paesi come Germania e Italia, contribuendo così in modo determinante ai dati positivi del gruppo. Nel primo trimestre del 2015, la casa di Rüsselsheim ha superato le 50.000 immatricolazioni di nuove vetture sul mercato tedesco: sulle strade teutoniche sono comparse per la precisione 51.584 nuove Opel (49.965 nello stesso periodo di un anno fa). Il mese migliore è stato marzo, in cui Opel ha registrato 23.044 immatricolazioni (22.131 nel marzo 2014), con una quota di mercato del 7,1%. Nel primo trimestre 2015 in Germania Opel ha registrato una quota del mercato vetture pari al 6,8%.

 

In Italia, nel primo trimestre, Opel ha raggiunto una quota mercato vetture del 5.8% con un incremento di 0,7 p.p.; le immatricolazioni sono aumentate a 25.116 (rispetto alle 19.523 nell’anno precedente) per una crescita corrispondente al 29%, più del doppio rispetto al mercato che è cresciuto del 14%.

 

Un contributo significativo alla crescita del marchio in Italia è stato dato da Mokka, Corsa e dalle versioni GPL Tech. In particolare Mokka, nel primo trimestre 2015, ha sviluppato 7.310 immatricolazioni, più del doppio rispetto allo stesso periodo nel 2014; nuova Opel Corsa ha registrato un incremento del 40% nel trimestre e le versioni GPL Tech sono cresciute del 52%.

 

In Europa anche il segmento dei veicoli commerciali leggeri (LCV) mostra un trend chiaramente in salita. Opel ha portato la propria quota di mercato europea nel settore degli LCV al 4,2% nel primo trimestre del 2015 – il dato trimestrale migliore dal 2009, grazie ai nuovi Vivaro e Movano. Peter Christian Küspert conclude, “Il potenziale di crescita nel settore dei veicoli commerciali leggeri è enorme, e costituisce uno dei pilastri fondamentali nella nostra strategia DRIVE! 2022.”

vai al bottone sopra