loading
  • Aria: climatizzatore e tetto panoramico in vetro portano una ventata di freschezza
  • Relax: i sedili wellness di nuova Astra con funzione ventilazione e massaggio
  • Praticità: la console centrale FlexRail® e le portiere con tanto spazio per le bevande
  • Divertimento: hotspot Wi-Fi per sette dispositivi (disponibile da fine 2016) e sound system di livello premium
  • Sicurezza: Astra Sports Tourer è la station wagon più sicura nel confronto eseguito da “Auto Bild” 

 

Rüsselsheim.  La tavola da surf è fissata sul tetto, le bici sono già sul portabiciclette FlexFix e i peluche aspettano i bambini sui sedili posteriori. L’unica domanda è “Come faccio a impedire che la vacanza diventi un incubo di sudore per tutta la famiglia quando il caldo si farà torrido?”

 

 

Facile: grazie agli accessori sviluppati da Opel e alle numerose dotazioni di serie e a richiesta come i vetri termoassorbenti Solar Protect, tutta la famiglia può stare al fresco anche quando il termometro sale. “Dotazioni come i sedili ergonomici con funzione ventilazione e il climatizzatore con possibilità di regolare la temperatura personale fanno sì che i passeggeri non vogliano scendere dall’auto quando fuori il caldo è insopportabile,” racconta divertito Peter Christian Küspert, Vice President Sales e Aftersales di Opel. “Per i viaggi più lunghi il mio consiglio è il diffusore di aromi AirWellness di nuova Astra. Si tratta di un sistema totalmente diverso rispetto ai classici diffusori.




Il profumo resta in sottofondo e si può decidere di avere un effetto rilassante o rinfrescante.”

Astra: un’oasi di wellness per viaggiare al fresco e in relax

 

Chi ama guidare d'estate en plein air godendosi tranquillamente il paesaggio preferirà ovviamente una cabriolet, come Opel Cascada e ADAM AIR. Ma questo non vuol dire che tutti gli altri debbano rinunciare a un po' di aria. Su nuova Opel Astra, per esempio, il tetto panoramico elettrico che può essere inclinato o fatto slittare permette di fare entrare un po’ di aria fresca in auto. Grazie al parasole, nonostante il tetto di vetro, la temperatura non sale mai troppo per i passeggeri. Se le temperature e la velocità aumentano, è meglio tenere i finestrini chiusi e accendere il condizionatore di serie o il climatizzatore elettronico bizona. Con quest’ultimo, guidatore e passeggero anteriore possono impostare individualmente la temperatura preferita. Per essere certi che tutti a bordo godano di un’atmosfera di benessere, il diffusore di aromi AirWellness di Opel produce un effetto rilassante con la fragranza Green Tea e rinvigorente con Energizing Dark Wood. Il diffusore può essere montato facilmente sulla console centrale con l’adattatore PowerFlex (90 euro) e utilizzato con il tampone profumato. Riscaldato elettricamente a 5 volt, rilascia il profumo nell’abitacolo, eliminando rapidamente qualsiasi odore sgradevole. Se si ha la fortuna di viaggiare sui sedili ergonomici a richiesta, certificati dagli esperti posturali dell’associazione indipendente AGR e dotati di funzione massaggio e del rinfrescante sistema di ventilazione del sedile, la vacanza può iniziare nel modo più rilassante possibile.


Su nuova Zafira le bibite sono sempre a portata di mano


Tutti sanno quanto sia importante bere molto, soprattutto d’estate.


 Per cui è sempre bene tenere una bevanda a portata di mano anche in auto. Chi guida da solo può utilizzare il portabicchiere nella console centrale e tenere ferma una bottiglia sul lato del sedile del passeggero con la rete specifica, in modo che non rotoli e cada quando si frena. La console centrale FlexRail® di nuova Opel Zafira è particolarmente pratica. Il sistema è composto da moduli flessibili, tra cui un grande contenitore e dei portabicchieri che scorrono sui binari di alluminio e possono essere posizionati esattamente come si desidera. Le bottiglie da 1,5 litri vanno nelle tasche delle portiere anteriori, mentre le portiere posteriori hanno spazio sufficiente per contenere bottiglie da un litro.



Anche quando a bordo di Zafira viaggiano sette persone, i due passeggeri in terza fila non devono rinunciare a questa comodità, grazie ai due portabicchieri presenti anche nella loro console centrale. Su Opel ADAM e Opel Corsa c’è l'elegante portabicchieri amovibile con il logo dello squalo che sostiene in modo sicuro il recipiente nella console centrale. La fascia elastica è facile da rimuovere quando non è necessaria.


La protezione solare è fondamentale

 

La protezione solare è essenziale soprattutto per i bambini seduti sui sedili posteriori e proprio qui entrano in gioco gli intelligenti accessori Opel. Praticamente su tutti i modelli sono disponibili tendine parasole fatte su misura per i finestrini laterali e per quelli posteriori. Si montano facilmente con una clip e proteggono anche dagli insetti quando si tiene il finestrino aperto. Se ci si dimentica la console portatile sul sedile posteriore quando ci si ferma all’area di servizio, i vetri oscurati impediscono a eventuali malintenzionati di accorgersene. Chi desidera avere sempre questa comodità, può optare per l'efficace protezione dal sole e dagli occhi dei curiosi offerta dai vetri termoassorbenti Solar Protect, offerti su molti modelli Opel da ADAM a Zafira. I finestrini posteriori oscurati sono addirittura di serie su alcuni allestimenti.

 

 

Proprio come il parabrezza Solar Reflect di nuovo Opel Mokka X. Grazie a uno speciale rivestimento, l’abitacolo del nuovo SUV compatto non si riscalda facilmente e resta sempre piacevolmente fresco. Grazie al parabrezza panoramico e al tetto panoramico a richiesta, i passeggeri di nuova Zafira si sentono in vacanza non appena partiti. Il parabrezza va dal cofano motore fino quasi al montante centrale. La vista verso l'alto dei passeggeri anteriori è quanto più libera possibile. Il tetto panoramico parte direttamente dal parabrezza e raggiunge il posteriore del veicolo, rafforzando così la sensazione di luminosità e spazio in tutto l’abitacolo della lounge da viaggio.





Viaggi piacevoli con il massimo dell’intrattenimento

 

Opel offre numerose dotazioni che consentono ai passeggeri di non annoiarsi anche nelle situazioni di traffico più intenso. Una è OnStar. Il sistema di connettività e assistenza personale non è solo utile tutte le volte che è necessario chiedere un aiuto, ma trasforma la vettura in un potente hotspot Wi-Fi (disponibile da fine 2016), a cui è possibile collegare simultaneamente fino a sette dispositivi, tutti con accesso a internet, garanzia di massimo intrattenimento. I moderni sistemi IntelliLink come il Radio R 4.0 consentono a guidatore e passeggeri di accedere a tutte le principali funzioni del proprio smartphone Apple e Android. Chi desidera godersi la musica con un suono di qualità particolarmente elevata può scegliere da una selezione di sound system delle migliori marche, da Bose a Infinity, secondo il modello Opel. In questo modo, anche i viaggi più lunghi diventano momenti piacevoli e divertenti per tutti.


Opel Astra Sports Tourer è la station wagon più sicura

 

 Per viaggiare rilassati è sicuramente molto importante avere una sensazione di sicurezza in auto. Secondo “Auto Bild”, Opel Astra Sports Tourer in questo è in cima alla classifica. In un confronto molto ampio, con ben 13 vetture rivali (numero 24/2016), la station wagon compatta di grande successo ha conquistato il primo posto. Senza alcun carico, Astra Sports Tourer ha raggiunto la velocità più elevata (135 km/h) durante la "prova dell'alce". Ha nuovamente battuto i rivali premium anche con un carico di poco meno di 550 kg. Fermandosi completamente da una velocità di 130 km/h in soli 62,1 metri, Astra Sports Tourer vanta “la frenata più breve tra tutti i veicoli con carico”.



I redattori concludono: “Opel ha fatto davvero un ottimo lavoro (…) Tutto considerato, Astra è la station wagon più sicura.”

Torna all'inizio