loading
  • Caricatore wireless integrato: disponibile su Opel ADAM, la chic urban car
  • Basta cavi: resta connesso mentre il telefono è in ricarica
  • Prezzo accessibile: il caricatore wireless a soli 150 euro

 

Rüsselsheim.  Basta prese, cavi e disordine ovunque.

 

 Opel offre la possibilità di avere un caricatore wireless integrato su alcuni modelli di ADAM, per ricaricare la batteria del cellulare attraverso un campo elettromagnetico. Basta posizionare lo smartphone sul caricatore integrato nella console centrale e la ricarica wireless inizia immediatamente. Grazie al caricatore wireless, a OnStar, alla pluripremiata tecnologia di infotainment IntelliLink, all'integrazione del telefono grazie a CarPlay e Android Auto, ADAM si posiziona all'avanguardia per connettività. “Il nostro premiato sistema di infotainment IntelliLink compatibile con gli smartphone ha debuttato su Opel ADAM, un perfetto esempio di quanta personalità e tecnologia sia possibile avere in una citycar.

 

E adesso con il caricatore wireless e con OnStar, portiamo questa chic urban car di successo a un livello superiore,” ha dichiarato Peter Christian Küspert, Vice President Sales and Aftersales di Opel Group.

 

La ricarica wireless (nota anche come ricarica induttiva) sfrutta un campo elettromagnetico per trasferire energia tra due oggetti attraverso una stazione di ricarica. L'avvolgimento induttivo nel caricatore crea un campo elettromagnetico alternato mentre la seconda bobina a induzione presente nel dispositivo portatile converte l'energia magnetica in energia elettrica, utile per caricare la batteria.

 

Grazie alle docking station, la tecnologia è disponibile anche su molte automobili. Tuttavia la docking station deve comunque essere cablata all'interno dell'impianto elettrico della vettura; e, a seconda di dove è installata, può disturbare in modo maggiore o minore la visibilità di chi guida.

 

 Un'idea migliore consiste nell'integrare nel veicolo il sistema di ricarica wireless. Il caricatore wireless di ADAM è compatibile con le interfacce “Qi” e “Powermat” e si trova nella console centrale davanti alla leva del cambio. Chi guida può tenere le mani fisse al volante e, utilizzando il Bluetooth, può accoppiare il telefono abilitato alla ricarica wireless al veicolo e, per esempio, telefonare o ascoltare musica in streaming mentre il dispositivo si trova in una posizione dove non arreca alcun disturbo ed è in fase di ricarica. Il sistema di ricarica wireless è disponibile a richiesta a 150 Euro su tutte le versioni della famiglia ADAM, con l'unica eccezione del modello base.



I prezzi della colorata, versatile e personale Opel ADAM JAM partono da soli 13.700 Euro (presso chiavi in mano in Italia, IPT esclusa).

Torna all'inizio